HOME  |  Gavino Gabriel  |  Progetto Gabriel  |  Curraggja 28 Luglio  |  Galleria Multimediale  |  Dicono di Lui  |  Contatti



Gavino Gabriel: Tempio Pausania 1881 - Roma 1980


Studi liceali a Cagliari e laurea in lettere all’Università di Pisa nel 1905. L’allievo prediletto di Giovanni Pascoli.

Uomo insigne di cultura immensa, parlava correttamente l’inglese e corrispondeva in almeno altre 4 lingue. Conosceva e parlava diverse lingue e dialetti africani. Insegnante di lettere, pubblicista, critico cinematografico e musicale, aiuto regista di Carmine Gallone e a sua volta regista, etnologo, musicologo e musicista, cantore, compositore, grande conferenziere, editore, scrittore, ricercatore, divulgatore, attento conoscitore e strenuo difensore dell’ immenso patrimonio culturale canoro e delle tradizioni popolari della sua terra e dell’intera Sardegna, ma non solo, e così via dicendo fino a riempire diverse pagine. Tantissimi hanno scritto su di lui: Paolo Orano, Giuseppe Prezzolini, Marco Ramperti, Adriano Lualdi, Papini, S. A. Luciani, Nicola Valle, Francesco Alziator, ecc.

Poteva vantare amicizie immense, anche potenti, ma mai ha approfittato di questa situazione a lui abbastanza favorevole. Per altri ha fatto questo ed altro. Cito solo una parte dei nomi per evidente imbarazzo di scelta ma per darne una idea seppure simbolica: Gabriele D’Annunzio, i Ministri Gentile e Fedele, Ciano, l’intera Corte Sabauda, il Duca del Mare Thaon di Revel, il Vice governatore Daodiace; Umberto Giordano, Ildebrando Pizzetti, Ottorino Respighi, Toscanini, Eleonora Duse, Petrolini, Grazia Deledda, Guglielmo Marconi, Indro Montanelli, Giuseppe Biasi, Melchiorre Melis, Francesco Ciusa, Remo Branca, Bernardo De Muro (suo compare), Giovanni Manurita, Carmen Melis ecc. Insomma, migliaia di personaggi, artisti, musicisti, pensatori, filosofi, uomini politici e di storia. Un curriculum da far rabbrividire. E nonostante ciò un uomo tutto di un pezzo: eclettico, semplice, austero, spartano, orgoglioso, leale, puntiglioso, sardo e testardo quanto basta, amante come mai nessun altro della sua terra e delle sue origini. Ecco di seguito alcune date e fatti salienti:

Segue >>